Il trattamento con Eufoton Laserlipolisi

Da Med Clinic Rejuve è possibile effettuare il trattamento di laserlipolisi, una nuova metodica che agisce su acqua e adipociti, sciogliendo i depositi adiposi, e rendendo la pelle più compatta grazie alla stimolazione del collagene.  

COS'È LA LASERLIPOLISI?

La laserlipolisi è una tecnica mini-invasiva,  effettuata tramite l’utilizzo del laser collegata con una sottile fibra ottica, offrendo al medico la possibilità di trattare diverse aree del corpo e anche del viso.   È possibile migliorare il profilo di: addome e fianchi, braccia, cosce, culotte de cheval, ginocchia, glutei, schiena, e definire l’ovale e i volumi del volto.  

Attraverso questo trattamento è possibile rimuovere gli accumuli di grasso e perfezionare anche le zone trattate precedentemente con lipoaspirazione, senza provocare danni ai tessuti circostanti.   Si tratta infatti di una metodica sicura poichè colpisce selettivamente le cellule adipose e favorisce la coagulazione dei piccoli vasi sanguigni, riducendo la perdita ematica. Questo trattamento stimola inoltre la produzione di collagene dermico, contribuendo a ricompattare il tessuto cutaneo divenuto lasso.  

Grazie alla dimensione sottile delle fibre utilizzate, non sono necessari punti di sutura.  

I VANTAGGI DEL NOSTRO TRATTAMENTO

I vantaggi offerti al paziente sono molteplici:
  • Recupero nel minimo periodo di tempo successivo
  • Possibilità di lavorare su aree definite poco idonee al trattamento tradizionale di lipoaspirazione (es. interno braccia, caviglie, schiena)
  • Riduzione degli edemi successivi al trattamento
  • Fluidificazione delle aree adipose resistenti a diete e ginnastica
  • Effetto lifting immediato grazie all’effetto fototermico selettivo del laser
  • Possibilità di ripetere il trattamento dopo qualche mese nella stessa area corporea
  Nel periodo successivo viene consigliata una leggera compressione dell’area interessata (con calza o guaina elastica).   Gli effetti sono evidenti già a pochi giorni di distanza, e sono stabili nel tempo se abbinati ad un regime alimentare sano ed equilibrato.

Inoltre, per ottimizzare i risultati e diminuire ulteriormente il periodo di recupero è possibile a seconda dei casi effettuare, dopo otto giorni, massaggi linfodrenanti,  manuali o con l’ausilio di tecnologie non invasive (ultrasuoni – onde d’urto).

Blog